“Nature” scrive sui tagli al sistema universitario italiano

ottobre 16, 2008

Nature da’ un giudizio fortemente negativo sui tagli all’universita’ italiana. I tagli, introdotti di soppiatto, vengono giudicati come motivati da una miope necessita’ da fare cassa. Il comportamento della Gelmini (..esiste?..) e di Brunetta (..i ricercatori sono capitani di ventura) viene stigmatizzato.
Nature ricorda infine che la spesa per la ricerca in italia e’ circa meta’ di
quella di Francia e Germania.

Nature 455, 835-836 (16 October 2008)

Cut-throat savings

In an attempt to boost its struggling economy, Italy’s government is focusing on easy, but unwise, targets.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci